Il sito web è come una casa, la Home è il portone di accesso a tutte le stanze – Jakob Nielsen

 

Nella parola usabilità relativa ai siti web, e-commerce ma non solo, sono racchiusi tre principi:

  1. efficacia
  2. efficienza
  3. soddisfazione

A loro volta possono essere espressi in un unico termine: “esperienza utente“: in poche parole rendere un sito web usabile significa aumentare le conversioni, sia esso un sito di vendita online o un sito di tipo editoriale.

Anche grazie alle sempre più frequenti comunicazioni e moniti di Google (Finding more mobile-friendly search results – 2015)  in merito al ruolo dell’usabilità per i siti mobile come fattore di ranking nei risultati mobile, molti clienti e webmaster hanno ripreso in mano i loro siti web per effettuare un restyling della struttura e dei contenuti, proprio al fine di rendere il sito internet maggiormente usabile (Web Usability).

Per rendere più user friendly un sito web è necessario valutare diversi elementi come ad esempio la natura del sito stesso, gli obiettivi, il percorso interno medio dell’utente, la presenza di un motore di ricerca interno e il suo funzionamento, la struttura (architettura informativa) , l’utilizzo degli spazi, la formattazione e via dicendo. Questo tipo di analisi può prevedere anche l’utilizzo di strumenti di eye-tracking.

Articoli dedicati all’usabilità

Tra le fonti online che suggerissco:

 

contatti mariachiara marsella

usabilità siti web